Immagine di Testata

STRUTTURA


Segretario Comunale

Trinei Fabio
Telefono: 0578269403 - Fax: 0578238616
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricevimento: martedì e giovedì orario antimeridiano su appuntamento

Responsabile Settore AFFARI GENERALI
Istruttore Direttivo

Sara Montiani
Telefono: 0578269401
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istruttore Direttivo Amminitrativo

Palumbo Edvige 
Telefono: 0578269402
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Istruttore Amministrativo

Fabiola Ambrogi
Telefono: 0578269402
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Esecutore Amministrativo

Antonella Buoni o Del Buono
Telefono: 0578269407
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ORARIO AL PUBBLICO:

Dal lunedì al venerdì: Ore 10:00 - 12:30

 

 


ATTIVITÀ


Segreteria e Servizio Personale


Anagrafe

ORARIO AL PUBBLICO:

Dal lunedì al venerdì: Ore 10:00 - 12:30

 

 


Servizi Elettorali


Stato Civile

ORARIO AL PUBBLICO:

Dal lunedì al venerdì: Ore 10:00 - 12:30


Servizi Sociali

Accreditamento delle strutture e dei servizi alla persona del sistema sociale integrato L.R. n.82/2009

Elenco_Operatori_Individuali_Accreditati al 05.12.2023.pdf

 

ORARIO AL PUBBLICO:

Dal lunedì al venerdì: Ore 10:00 - 12:30


Archivio, Protocollo e Centralino

ORARIO AL PUBBLICO:

Dal lunedì al venerdì: Ore 10:00 - 12:30


INFORMAZIONI


Colonie Feline

Si definisce "colonia di gatti" un gruppo di gatti che vive in libertà, nel quale sono presenti soggetti maschi e femmine, legato stabilmente con il territorio e con l'uomo, dipendente dal punto di vista alimentare e dei rapporti sociali tra cospecifici, e che frequenta abitualmente lo stesso luogo

Compito del Comune, in quanto garante della tutela degli animali d’affezione e organo di prevenzione del randagismo, è quello di tutelare e supportare la presenza e permanenza delle colonie feline. Il Comune può effettuare i dovuti sopralluoghi al fine di verificare la conservazione dei requisiti per la definizione di colonia felina, verificando il mantenimento del decoro della zona e sincerarsi del benessere degli animali.

Per ogni colonia è individuato un "Custode" che si prende cura dei felini sia dal punto di vista alimentare che igienico sanitario.

Per richiedere il censimento della colonia felina. occorre compilare l'apposito modulo da presentare al Comune, sottoscritto e corredato degli allegati richiesti.

Il modulo può essere consegnato a mano all'ufficio protocollo, oppure inviato alla PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (la pec accetta e-mail in entrata)

 I referenti e custodi della colonia di gatti:

  • sono obbligati a rispettare le norme per l'igiene del suolo pubblico e del decoro urbano, evitando la dispersione di alimenti e provvedendo, dopo ogni pasto, alla pulizia della zona dove i gatti sono alimentati asportando ogni contenitore utilizzato per i cibi solidi ad esclusione dell'acqua;
  • le colonie feline sono tutelate dal Comune che, nel caso di episodi di maltrattamento, previe indagini svolte dagli organi competenti, si riserva la facoltà di procedere a querela di parte nei confronti dei responsabili, secondo quanto disposto dal Codice Penale;
  • in caso di cattiva gestione della colonia l’Amministrazione Comunale ha facoltà di revocare il provvedimento e sostituire il referente con altro volontario;
  • è vietato a chiunque di ostacolare od impedire l’attività di gestione di una colonia felina, nonché asportare o danneggiare gli oggetti utilizzati per l’alimentazione e la cura degli animali.
  • il responsabile della colonia deve provvedere ad effettuare la sterilizzazione dei gatti presenti e/o nuovi presso l’Azienda Usl sanitaria locale; a sterilizzazione avvenuta, il referente dovrà reimmettere i gatti nella colonia felina di appartenenza;
  • il referente assume l’onere di comunicare tempestivamente al Comune ogni variazione della composizione della colonia felina e comunica al 31/12 di ogni anno la composizione della colonia stessa, al fine di permetter il corretto aggiornamento della mappatura delle stesse;
  • i gatti delle colonie feline non possono essere spostati dal luogo dove abitualmente risiedono: eventuali trasferimenti potranno essere effettuati previo nulla osta dell’Azienda Usl Sud Est Toscana esclusivamente per comprovate e documentate esigenze sanitarie riguardanti persone o gli stessi animali o comprovate motivazioni di interesse pubblico, così come previsto dalla normativa vigente.

Normativa di riferimento:

 - L. 281 del 14 agosto 1991 "Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo" che promuove e disciplina la tutela degli animali, condanna gli atti di crudeltà contro di essi, i maltrattamenti ed il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo ed animali e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente;

- L.R. N. 59 del 20 ottobre 2009 n. 59 "Norme per la tutela degli animali. Abrogazione della legge regionale 8 aprile 1995 n. 43 'Norme per la gestione dell'anagrafe del cane, la tutela degli animali d'affezione e la prevenzione del randagismo'";

- Regolamento regionale n. 38/R del 4 agosto 2011 per l'attuazione della legge regionale n. 59/2009

Modulistica

Modulo_Segnalazione_colonia_felina.pdf

informativa_per_custode_colonia_felina.pdf

Informativa_Privacy.pdf


Accordo Territoriale sulle locazioni abitative

ACCORDO_TERRITORIALE_28-07-2023_ok.pdf


Barriere Architettoniche

Attività

Ai sensi dell'articolo 6 dello Statuto, l'Unione dei Comuni Valdichiana Senese esercita in luogo e per conto di tutti i Comuni aderenti alla stessa Unione. Pertanto il servizio interessa i comuni di: Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Montepulciano, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda.

La gestione associata concerne la gestione amministrativa e finanziaria della concessione dei contributi, di cui all'articolo 5-ter della Legge Regionale numero 47/1991, concernenti:

  • civili abitazioni dove abbiano la residenza anagrafica persone disabili con menomazioni o limitazioni funzionali permanenti di carattere motorio, ovvero civili abitazioni dove abbiano la residenza anagrafica persone disabili con menomazioni o limitazioni sensoriali permanenti;
  • condomini di civili abitazioni dove risiedono i soggetti sopra determinati.

Per accedere alla sezione cliccare qui

Enti Associati:

  • Unione dei Comuni Valdichiana Senese
  • Cetona
  • Chianciano Terme
  • Chiusi
  • Montepulciano
  • San Casciano dei Bagni
  • Sarteano
  • Sinalunga
  • Torrita di Siena
  • Trequanda

Convenzione

La Convenzione vigente per l'esercizio delle funzioni associate è, al momento, quella relativa al servizio gestito dalla soppressa Comunità Montana del Cetona.

Convenzione_Barriere_Architettoniche.pdf

Normativa

Norme sull'eliminazione delle Barriere Architettoniche.

Legge_Regione_Toscana_9_settembre_1991_n_47.pdf

Regolamento_3_gennaio_2005_n_11-R.pdf

Modulistica

Domanda Barriere Architettoniche

Mod. domanda.odt

Mod. domanda.pdf

L.R. 47/91 - D.P.R. n- 11/R 2005 - Contributi a favore dell'eliminazione delle barriere archiettoniche. Modello collaudo.

Modello_Richiesta_di_Collaudo.doc

Modello_Richiesta_di_Collaudo.pdf

Informazioni

Barriere Architettoniche Unione dei Comuni Valdichiana Senese cliccare qui

Le domande possono essere presentate all'Ufficio Protocollo del proprio Comune di residenza, oppure inviate a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 PROGETTI PNRR

 

progetti_pnrr PA DIGITALE 2026.pdf


Elezioni Comunali 2014

Elezioni Europee 2014